venerdì 11 dicembre 2009

Nobel ed influenza.


Obama nobel per la pace!

No, non è uno scherzo... il prestigioso premio che fu dato a Madre Teresa di Calcutta, alla Croce Rossa Internazionale, a Medici Senza Frontiere... adesso è di Barack Obama!

Perchè?

La motivazione è la seguente: per l'impegno dimostrato nella diplomazia, sul nucleare e sui cambiamenti climatici!

Intanto, però, la notizia di ieri è che il pacifico Obama, come gesto di pace e distensione, manderà altri 30.000 soldati in Afghanistan.

Ma sarà una missione di pace eh? Infatti saranno armati di mazzolin di rose e viole mica di fucili e bombe!

Qualcuno una volta disse: "Se vuoi la pace, preparati alla guerra." credo che oggi premierebbero col Nobel per la pace anche lui! -_-'





Secondo i giornali "L'influenza A è la pandemia più lieve mai registrata".

Cosa?

Ma se fino a l'altro giorno ci hanno frantumato le palpebre con vaccini e promesse di morte dopo orribili sofferenze!

Adesso l'influenza A è la più lieve pandemia mai registrata?

Come dire che il problema della digestione lenta crea una pandemia più grave!

Roba da matti!


7 commenti:

robydick ha detto...

influenza A no comment, business is business dicono le farmaceutiche.

sul nobel ad Obama siamo in tanti ad essere perplessi, lo considero un incoraggiamento, ma a MTdiCalcutta avrei di che dire, e molto.

ciao

Alex ha detto...

Roby, sono basito!
Incuriosito da quanto hai scritto sono andato a ricercarmi informazioni su MTdC e... devo dire che sembrerebbe non essere poi quella santa che tutti i media dicono che sia.

Ma, ripeto, questo io non lo sapevo finchè non sono andato a cercarmi informazioni.

Questo vuol dire due cose:
1) Che bisogna controllare tutto, anche quello che si crede già di sapere.
2) Che bisogna sempre rispettare il punto 1.

Cos'è più grave quindi mandare 30000 soldati in guerra oltre quelli che già ci sono o intendersela con delinquenti ed intascarsi i soldi dei donatori?

Sono entrambe cose brutte il che mi fa pensare ad un'altra cosa:
chi decide a chi dare il Nobel?
Perchè io non l'avrei dato a nessuno dei due a questo punto.

Grazie Roby, a presto!

Per chi volesse su Wikipedia c'è:
Aspetti controversi ed uso delle donazioni:

http://it.wikipedia.org/wiki/Madre_Teresa_di_Calcutta#Aspetti_controversi_e_uso_delle_donazioni

robydick ha detto...

immagino il "basimento", tanti non vogliono nemmeno crederci, ma ne aggiungo anche a quelle che scrive wiki (e per scrivere wiki...).

MTdC, oltre a non permettere ispezioni nei suoi "ospedali" (protetta da non si capisce chi), rifiutava ogni terapia del dolore (non ti dice niente? sai che in Italia i farmaci a base di cannabis per malati terminali, approvati 2 anni fa, sono ancora introvabili). Quegli ospedali erano valli di lacrime e di dolore, certo meglio che niente, ma con tutti quei soldi un po' di morfina, qualche sedativo, si poteva anche dare, o no? Ci sono testimonianze di gente che è fuggita da lì dentro (notare il verbo "fuggire") perché per il dolore dovevi pregare avemater e pater. "La sofferenza avvicina a Dio" diceva, e si può anche ammetterlo, ma se si può rimediare e non lo si fa diventa un "Devi soffrire!". Inaccettabile

angely73 ha detto...

Mi trovo perplessa, perchè non so a cosa vi riferiate O_0
Mi sa che quando torno a casa (xkè sto uscendo) mi andrò a leggere Wiki per capirne di più.
Cmq sebbene un presidente di colore mi sia sembrato un passo avanti importante nella storia, trovo eccessivamente insulso il Nobel per la pace a Obama.
Anche io mi domando chi decide a chi dare i Nobel, perchè le motivazioni in tal caso mi sembrano assurde visto tutto il resto!

Vonetzel ha detto...

Dell'influenza A ne avevo già parlato in un Post...creando allarmismo le filantropiche case farmaceutiche hanno venduto milioni di vaccini assolutamente INUTILI...ora addirittura c'è il problema di dove collocare tutta quella roba.
Di Madre Teresa di Calcutta non sapevo praticamente nulla (a proposito,grazie Roby) ma la cosa non mi stupisce affatto.
Che poi la sofferenza avvicini a Dio è una delle tante cazzate medioevali che la Chiesa continua a professare.
Quanto ad Obama,lo considero un premio alle intenzioni,quindi un premio che non vale nulla,dato che non ha ancora realizzato niente.

Alex ha detto...

Dai, speriamo che Obama si meriti il premio, certo che l'inizio non è certo incoraggiante!

Comunque sempre meglio di chi aborra la guerra e poi vende armi al nemico per poi accusarlo di avere armi!!!!

Anonimo ha detto...

è uno schifo cche possiate dubitare su Madre Teresa di Calcutta!!!!! non avete la minima idea della vostra ignoranza.... che SCHIFO! Obama nobel per la pace può essere un'esagerazione ma è soprattutto una speranza, un incoraggiamento per il suo arduo compito!