sabato 14 febbraio 2009

Dedicato ai vigili urbani.



Oggi, mi è capitato di vedere dei vigili urbani mentre rilevavano la velocità delle auto che scendevano dal cavalcavia vicino a casa mia.
Praticamente in discesa secca qualsiasi macchina supera i 50Km/h a meno di frenare un po' (e con quello che costa la benzina col piffero che le persone frenano la vettura!).
Ebbene oggi non è scappato nessuno! Avranno fatto la multa a tutti.
Ora, lo scopo dei vigili dovrebbe essere quello di evitare e prevenire le infrazioni tramite la presenza e l'aiuto agli automobilisti.
Invece lo scopo di quelli che ho visto era solo quello di dare multe e basta perchè non cerchi nè di prevenire nè di evitare incidenti ma solo di punire per una cosa che difficilmente si può evitare.

Da questo fatto mi è venuta in mente una poesia del grande Flavio Oreglio.

Amore,
ti porterò lontano,
lontano dal mondo,
lontano da questa città,
lontano da tutti
e poi, minchia, giù botte!

18 commenti:

Alessia ha detto...

..Altrimenti come fanno a rimpinguare le casse comunali dopo l'eliminazione dell'ICI?? ...Ho visto persino vigili agli incroci muniti di videocamere!!! e quante ne ho lette sul sito "comitatostrademulte":).
Mi sembrano i versi più appropriati!

Alex ha detto...

Penso che siano la categoria di persone tra le più odiate al mondo e non solo in Italia!

Angely ha detto...

Ok, potrei essere moooolto cattiva riguardo i vigili (almeno x quanto riguarda quelli di Gallipoli), xkè veramente fanno passare indisturbata una contromano in pieno Corso Roma (l'ho evitata x culo e riflessi pronti!), xò a me che mi fermo un nanosecondo per prelevare dal bancomat con l'auto leggermente di traverso han fatto un casino.
Inoltre, e tu Ale conosci bene come funziona qui, non parliamo dei parcheggi: tempo fa ero stata spedita in posta dal capo e dopo il 3° giro di isolato decido di fermarmi un attimo mettendo le 4 frecce dove ci sono le malefiche linee blu...; sarà stato acquattato sugli scogli o dietro un bidone dell'immondizia (ero alla posta centrale che si trova vicino al lungomare), fatto sta che un ausiliario del BIP mi ha lasciato tanto di multa!!!!!!!!
-_______-

Alex ha detto...

Ovviamente se eri in giro per lavoro la multa la farai pagare al capo!

Angely ha detto...

Sì Ale, ovvio che sono andata dritta da lui dicendo "Mi hai mandata in posta e mi hanno fatto la multa...ora la fai annullare o la paghi?!" :D

Alex ha detto...

Ho paura a chiederti cosa ti ha risposto il boss... -_-'

Vonetzel ha detto...

Ciao Alex,ciao Angely. Da quando il "nostro amico" ha abolito l'ICI con il solito proclama sensazionalista, è evidente che i Comuni debbano far saltar fuori quei soldi in altri modi. E il più facile è quello di fare multe...quindi vai con telecamere,fotored e T.Red vari,sistemi subdoli e poco piacevoli...
Fatta questa premessa, non sono completamente d'accordo con voi e ve ne spiego subito i motivi.
E' vero che le Pubbliche Amministrazioni oramai si interessano solo a questo "prelievo coattivo" di soldi che devono andare a rimpinguare i bilanci, però è altrettanto vero che noi Italiani, al volante e non solo, siamo una razza tutta particolare:diciamo che vogliamo fare un pò come caxxo ci pare...da noi la legge non si rispetta,si discute. Facciamo un esempio: se uno corre in macchina mettendo a rischio la nostra incolumità, ci domandiamo dove sono i Vigili e perchè non gli fanno un mazzo tanto...quando però siamo noi a correre e ci viene contestato l'eccesso di velocità, abbiamo un milione di giustificazioni...ero in ritardo,la farmacia chiude,la bambina mi esce da scuola ecc.
Le leggi sono giuste finchè non vengono a limitare la nostra "libertà" di fare quel che ci pare. Scusate se dissento da voi, ma quando stavo in Germania, ho visto i Vigili locali (Polizei) scrivere senza nessuna pietà e nessuno che si sognava di fare la sceneggiata alla Mario Merola...stavano zitti e basta...quando stavo a Londra era ancora il periodo in cui i Bobbies (poliziotti) andavano in giro completamente disarmati: eppure erano temuti e rispettati. E' un discorso di rispetto delle Istituzioni che da noi manca completamente...perchè le nostre istituzioni fanno pena, e anche per quella spiccata propensione dell'Italiano medio a coltivare solo quello che Guicciardini descriveva come il proprio "particulare" cioè i fatti propri.Se un bambino getta la palla nel mio giardinetto curato e mi rovina i fiori,divento una bestia e chiamo subito i Vigili...fuori dal mio giardinetto getto un quintale di spazzatura in strada e se i vigili me lo contestano sono dei bastardi.
Staremo a vedere...ciao!

Lu ha detto...

Ehilà! Ciao Alex, Ciao Angely e, naturalmente, ciao Vonetzel (a proposito: molto lieto, Vonetzel! :-) )
Fermo restando che, Vonetzel, tu hai assolutamente ragione - e non dubito che Alex ed Angely siano dello stesso avviso - è imprescindibile notare tutta una serie di "exploits" (neppure troppo remoti nel tempo) incredibili, che creano alti precedenti..che so' io..Lodo Schifani? Lodo Alfano? ..E via di questo passo. Non vorrei battere sempre sullo stesso argomento, ma se la gente che governa, che si fregia della sua virtù nel legiferare, riesce a compiere tali salti mortali trovando il permesso di atterrare in piedi, beh..
A malincuore, devo riconoscere che sono pienamente - e ormai da tanto tempo - d'accordo con te: è una cosa tanto, tanto italiana....

A poi!

P.S. Chapeau per la citazione (tirare in ballo il Guicciardini così, en passant, è una bella finezza)!

P.P.S. Come parola di verifica per postare il messaggio mi ha dato "bless"..ehehehe..è praticamente una condanna! ;-P

Alex ha detto...

Concordo con Vonetzel.
Diamo addosso ai vigili per le multe che, in fin dei conti, ci meritiamo.
Sono la categoria tra le puù odiate al mondo perchè "ti beccano"!



Tuttavia...




Io ho visto vigili nascondersi dietro i cartelloni pubblicitari o dietro gli angoli per poter fare le multe.
E non è che li ho visti solo io, ho anche un paio di amici che sono vigili (mi leggete? MALEDETTI!) che mi dicono che questi mezzucci sono di uso comune insieme ad un paio di altre cosette poco simpatiche fatte apposta per fare multe.

Ora... io di multe ne ho prese e, dove avevo torto non ho proferito verbo.
Guarda Angely, non ha detto di non essersi meritata la contravvenzione, solo è rimasta stupita perchè il fetentone doveva essere nascosto nel cestino dell'immondizia.

A Gallipoli, l'estate, i vigili si mettono in bella mostra e fermano solamente vetture che sono sicuri essere di turisti.
Perchè? Perchè è più facile inventarsi qualcosa per cui fare un verbale.
Tutto questo quando passano automobili con 10 persone a bordo o motorini con intere famiglie + borse ed ombrelloni senza casco nè altre protezioni.

Allora mi domando come si può pretendere la giustizia quando chi dovrebbe dare l'esempio è ingiusto?
Come si può pretendere il rispetto delle regole quando i primi a infrangerle sono loro?

Oggi una volante dei vigili mi ha letteralmente tagliato la strada su una statale.
Ho frenato ed evitato l'impatto per poco.
Sai che non sarei stupito se mi arrivasse la multa a casa???


E te lo dico perchè è successo anche a me tranne poi

Alex ha detto...

Le ultime due righe non so da dove siano spuntate fuori!
Non leggetele! -_-'

Lu ha detto...

Alex, quel che dici è comunque vero, è la cosa più spiacevole sta in una tua osservazione: sono lì per prevenire e sorvegliare sul buon comportamento, e non per rimpinguare le casse del Comune - ahinoi, anche per i perduti introiti dall'Ici, maledetto Cavalier Crescìna... Assolutamente vero!
E' triste fare multe con l'autovelox e, all'eventuale contestazione rispondere: "Era segnalato!".. Perchè poi il malcapitato scopre che, sì, c'era un cartello segnaletico..ma appoggiato per terra, di sbieco, contro un paracarro...

Per scomodare Orazio, diciamo che "est modus in rebus"; noi dovremmo avere una nostra autarchica etica, e i vigili una loro..ma sincera, eh! ^__*

Cia'!

Alex ha detto...

Vabbè, allora io dico:

"Omnia munda mundis"

che non c'entra una benemerita ma volevo fare una citazione anch'io!
(In questo caso da "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni).

Vonetzel ha detto...

Ciao Alex,piacere mio,Lu!...
Il mio intervento di ieri sera non era certo un'appassionata difesa delle nostre Forze dell'ordine, vigili,carabinieri ecc...
Volevo solo far notare come il malcostume Italico altro non faccia se non complicare ulteriormente le cose. Ha ragione Alex a deprecare l'abitudine dei Vigili di nascondersi dietro i cartelloni pubblicitari...è altrettanto vero che se circolassimo tutti in regola,il fatto che si nascondano sarebbe del tutto ininfluente...probabilmente non lo considereremmo come un "agguato"e non verrebbe stigmatizzato.
L'altrettanto giusta osservazione di Lu su come la gente che ci malgoverna dia fulgidi e continui esempi di malcostume,mi costringe a rivolgermi/vi una domanda: noi Italiani siamo "incivili" perchè abituati a vedere da sempre politici compiere qualunque porcheria,oppure diamo sempre il nostro voto a certa gente perchè sono l'espressione della nostra "inciviltà"?
E' una domanda stupida,lo so...del tipo se è nato prima l'uovo o la gallina...
Vedo che Lu ha il gusto delle citazioni (bene accette!)e quindi mi vedo costretto a salutarvi con quello che disse uno stanco Giovenale commentando il mondo politico della Roma dell'epoca: "Difficile est Saturae non scribaere"...non riusciva neanche più a scrivere le sue amate Satire...
Buon per lui che non ha conosciuto la nostra epoca!...

Alex ha detto...

Vonetzel ha ragione!
Se tutti rispettassimo le regole addirittura non ci rarebbe bisogno nè di vigili, nè di forze dell'ordine in generale.
Purtroppo però, lo sapete meglio di me, è quasi impossibile circolare senza infrangere nemmeno una regola.
Un esempio?
Il limite di velocità.
Se tu vigile lo rilevi quando le auto stanno scendendo dal cavalcavia è automatico che tutti meritano la contravvenzione.
Se per evitare alcuni lavori in una rotonda si è costretti a passare sulla corsia dei pullman tutti sono in fallo.
Se il semaforo dura 4 secondi (e giuro che ne conosco almeno 3 solo nella zona dove abito) è naturale che la gente passi non solo col giallo ma anche col rosso appena scattato.
Voglio dire che la vita stessa ti porta tuo malgrado a fare delle infrazioni che non dovrebbero essere punite perchè veniali.
Ed invece il vigile ti colpisce proprio li, proprio sulla sosta temporanea con tanto di frecce accese.

Nessuno (di quelli che conosco) si lamenta della multa se l'ha meritata, ci si lamenta del fatto che vengono puniti quei comportamenti innoqui mentre altri molto più gravi sono "tollerati".

Ad esempio perchè ci sono più autovelox e meno controlli per il tasso alcolico?
Facile, perchè con gli autovelox incassano soldi senza lavorare, mentre per fare un verbale ad un ubriaco bisogna fermarlo e convincerlo a fare la prova del palloncino. E magari, dopo tutta la fatica, scoprire che è pure sobrio! Che disdetta!
Eppure sono gli ubriachi che di solito investono i pedoni o si schiantano da qualche parte, non certamente quelli che vanno a 78 Km/h e si beccano la multa perchè il limite era di 70 (come mi è successo recentemente).

Alex ha detto...

Dimenticavo:

"Sursum corda".

Vonetzel ha detto...

Ti do pienamente ragione,Alex.
A prescindere dalla "fantasia" italica nel rispettare le leggi,tutto quanto viene amplificato dall'intento delle nostre Amministrazioni,che è quella di "fare cassa"...
Ed è molto più facile farlo colpendo l'auto parcheggiata con le 4 frecce piuttosto che rincorrere chi passa col rosso...oppure mettere limiti di velocità assurdi (30 km/h)e appostarsi con TeleLaser.
E' uno scellerato modus operandi che privilegia la quantità (fare cassa,appunto) a discapito della qualità delle infrazioni accertate.
E di questo ulteriore peggioramento delle cose dobbiamo sempre ringraziare LUI, che come si muove crea danni su danni...

Angely ha detto...

Eccomi :)
Ciao Ale, Lu e Vonetzel ^^
Devo dire Ale che da quando abbiamo riaperto battenti dopo i lavori io ho a che fare quasi esclusivamente con il boss anziano, quindi subito ha detto "non ci sono problemi, tu mi dici quello che devo fare ed io lo faccio!" :D
Non abbiamo potuto fare annullare xkè a farla è stato un ausiliare bast...ehmm, ... xò almeno l'ha pagata lui ;)

Alex ha detto...

Menomale!
Dovrebbe pagarti anche gli straordinari, la benzina e tutti gli extra.

In poche parole, dovrebbe fare quello che la legge italiana gli imporrebbe di fare...