martedì 26 ottobre 2010

Il vecchio ed il nuovo.

Poco tempo fa in un albergo vicino all'aereoporto di Malpensa mi sono imbattuto in un bagno con una cosa di per se di poca importanza materiale ma di grande valore filosofico.
L'incrocio di due epoche, il passaggio di due ere, la congiunzione del passato col futuro.

La lampadina ad incandescenza con la lampadina a risparmio energetico.


Chissà perchè, quando le guardavo, mi sembrava di sentire sottofondo la canzoncina de: "Ai confini della realtà"...


http://www.youtube.com/watch?v=O6FcIsNPotk

4 commenti:

robydick ha detto...

quella a incandescenza serve anche da termosifone ! :)

Vonetzel ha detto...

Però...passato e futuro insieme...mica male.
Ho solo una curiosità:che effetto faceva stare davanti a quello specchio con due lampadine così diverse?
Sicuramente una strana sensazione...

dark0 ha detto...

le lampadina ad incandescenza sono glamouuuuur! :D

Alex ha detto...

Immaginatevi la scena...

A sinistra il passato, a destra il futuro e, nel centro, la tua faccia riflessa nello specchio come a testimoniare il presente.

La metafora della vita...